Prakash Jha su Laal Singh Chaddha di Aamir Khan: ‘Hai lavorato sodo ma…’ | Bollywood

Il regista Prakash Jha ha affermato che non è la tendenza al boicottaggio che ha influenzato la performance di Laal Singh Chaddha di Aamir Khan al botteghino. Ha anche detto che Aamir potrebbe aver lavorato duramente per il progetto, ma non c’è un fattore così speciale nel film. Leggi anche: Aamir Khan era sincero durante Dangal, ma “di cosa parla questo Laal Singh Chaddha?” chiede Vivek Agnihotri

Prakash sta attualmente promuovendo il suo prossimo film Matto Ki Saikil in cui interpreta anche il personaggio principale. Uscirà nelle sale il 16 settembre.

Parlando di Laal Singh Chaddha alla promozione del film, ha detto: “Si dice che il film di Aamir Khan sia stato boicottato sui social media. Se avesse fatto Dangal (2016) o Lagaan (2001) e poi il film non fosse andato bene, allora avremmo capito che è successo a causa del boicottaggio. Ma hai fatto un film del genere che la maggior parte di coloro che l’hanno visto non lo stanno lodando. Devo ancora trovare qualcuno che abbia detto: ‘Wow, che film era.'”

Condividendo una parola di apprezzamento per Aamir, ha inoltre aggiunto: “Sono d’accordo sul fatto che tu abbia lavorato e provato duramente, ma quando non c’è un tale fattore nei tuoi contenuti, non puoi dire che non sia andato bene a causa del boicottaggio”.

L’ultimo progetto di Prakash è stata la terza stagione della sua serie web di successo con Bobby Deol nel ruolo principale. Una parte della società aveva attaccato i set dello spettacolo durante le riprese in Madhya Pradesh e aveva anche chiesto un boicottaggio.

Laal Singh Chaddha ha avuto diversi anni di lavoro prima di uscire nelle sale l’11 agosto 58 crore al botteghino nazionale mentre la sua collezione lorda mondiale si attesta a 128 milioni. Il film aveva ricevuto recensioni positive o contrastanti da parte della critica.

Aamir ha recentemente condiviso una clip che si apre con la frase indiana “michami dukkadam” che si traduce in “possa tutto il male che è stato fatto essere infruttuoso”. Una voce fuori campo diceva: “Siamo tutti esseri umani e commettiamo errori. A volte attraverso le nostre parole e a volte dalle nostre azioni, a volte senza sapere ea volte quando siamo arrabbiati. Feriamo anche le persone con le nostre battute e talvolta senza parlare. Se ho ferito i tuoi sentimenti in qualche modo, allora chiedo il tuo perdono con il mio cuore, prometto e essendo.”

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.