Ora, gli aspiranti avvocati possono ottenere una certificazione LegalTech attraverso il corso CLIC di Cyril Amarchand Mangaldas

Ricordando il viaggio che ha portato all’inizio del corso CLIC, Gupta ha detto:

“Direi che CLIC è una continuazione… Abbiamo iniziato il viaggio nel 2017 quando abbiamo iniziato a utilizzare le tecnologie abilitate per Intelligenza Artificiale (AI) e Machine Learning (ML) e abbiamo continuato a esplorare le opzioni per l’ottimizzazione dei processi. La maggior parte di queste tecnologie che l’azienda stava utilizzando tecnologie straniere che non erano state addestrate su documenti indiani. Quando abbiamo esplorato i mercati nazionali, ci siamo resi conto che non ci sono molti fornitori di soluzioni tecnologiche legali e, anche se ci fossero soluzioni, le lacune nelle tecnologie porterebbero alla loro rifiuto…

… anche quando avevamo l’intenzione di sottoscrivere prodotti nazionali, i prodotti erano vincolati dalla scelta, dalla rilevanza e dall’applicabilità significativa: è allora che il pensiero di Prarambh è iniziato come un’iniziativa per rivoluzionare l’industria legale nel suo insieme con il talento nazionale. Nelle due coorti tenute finora a Prarambh, abbiamo lavorato con 6 startup nella creazione di 6 prodotti diversi. Attraverso Prarambh, il primo incubatore legale dell’India, siamo stati in prima linea nello sviluppo della tecnologia legale in India. Questo ha guadagnato il plauso globale di Prarambh. Il corso CLIC è la nostra terza iniziativa in questo spazio: l’educazione tecnologica legale non è scienza missilistica, ma ci si aspetta che presto diventi una seconda natura per tutti gli avvocati…Con CLIC, stiamo cercando di sviluppare una mentalità innovativa fin dalla fase universitaria”.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.