Il video mostra l’attore Sivakarthikeyan che fa un commento controverso, Internet lo critica

Il video mostra l'attore Sivakarthikeyan che fa commenti controversi sui sudcoreani, Internet lo critica

Gli utenti dei social media hanno condannato i commenti di Sivakarthikeyan

Un video dell’attore Sivakarthikeyan sta guadagnando terreno sui social media, in cui si sente l’attore fare commenti controversi sui sudcoreani. I commenti sono stati fatti in tamil in occasione di un evento culturale tenuto in una scuola a Trichy. Secondo gli utenti che hanno condiviso le traduzioni della clip online, Sivakarthikeyan ha affermato che “tutti i sudcoreani gli sembrano uguali” ed è difficile per lui distinguere gli eroi dalle eroine.

L’attore ha fatto queste osservazioni mentre parlava della scena comica del suo film Don. Secondo quanto riferito, la scena della commedia presenta Sivakarthikeyan e Soori che parlano in modo incomprensibile, che è fatto per suonare come la lingua coreana. All’evento culturale, quando l’attore ha ricordato le battute della scena, la folla è diventata isterica, come si vede nel video.

Gli utenti dei social media hanno condannato i commenti di Sivakarthikeyan, definendoli “razzisti”. Un utente di nome Birdman su Twitter ha scritto: “Sivakarthikeyan prende in giro la lingua coreana (basata su quella sequenza di “commedia” razzista di Don), dice che tutti i coreani si assomigliano e le loro donne sembrano uomini. Tutto questo in un evento a scuola, davanti ai bambini! Le nostre celebrità hanno assolutamente bisogno di partecipare a speciali seminari di sensibilizzazione!

Guarda il video dell’evento:

Finora, il video di 48 secondi ha accumulato 97.300 visualizzazioni, 2.405 Mi piace e diversi commenti. Un utente ha scritto: “@Siva_Kartikeyan sembra fare pubblicità ma deve essere ragionevole e non dovrebbe commentare l’aspetto di nessuno, non è giusto, non guadagni nulla”. Un altro commento diceva: “Seriamente le celebrità dovrebbero imparare queste piccole cose. Sarà seguito ciecamente dai giovani”. A cosa tifavano, urlavano e battevano le mani? Razzismo letterale e xenofobia da una “celebrità”. Ecco come sono le persone della mia età. Disgustoso», commentò il terzo.

Sivakarthikeyan non ha rilasciato commenti dopo la sua controversa osservazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.