Il CEO di Pepkor si dimette, per essere sostituito dall’ex capo

Leon Lourens, CEO uscente di Pepkor.

Leon Lourens, CEO uscente di Pepkor.


Il CEO di Pepkor Leon Lourens si dimetterà alla fine del mese prossimo e sarà sostituito dal precedente CEO dell’azienda Pieter Erasmus.

Lunedì, la società ha detto che Lourens, che è sulla cinquantina, ha informato il consiglio di amministrazione che stava andando in pensione anticipata.

Erasmus è stato CEO di Pepkor dal 2001 al 2017.

Erasmus, sulla cinquantina, è stato nominato amministratore non esecutivo nel gennaio di quest’anno dopo le dimissioni dal consiglio nel 2019. Secondo il sito web di Pepkor, è attualmente amministratore della holding di investimenti Vista Group.

Lourens rimarrà con l’azienda fino alla fine di marzo del prossimo anno. Lourens è in Pepkor da 32 anni e ha ricoperto il ruolo di CEO per quasi cinque anni.

Pepkor ha affermato che Lourens ha aiutato l’azienda a superare le ripercussioni della crisi di Steinhoff, la pandemia, i disordini civili del 2021 e le inondazioni del KwaZulu-Natal del 2022.

“Sotto la sua guida, il gruppo ha affrontato con successo queste sfide e ha continuato a fornire risultati lodevoli. Leon è stato anche determinante nella conclusione dell’acquisizione da parte di Pepkor del rivenditore brasiliano Grupo Avenida”.

LEGGI | Il proprietario di Pep e Ackermans acquisterà la catena brasiliana

Viviamo in un mondo in cui fatti e finzione si confondono

In tempi di incertezza hai bisogno di giornalismo di cui ti puoi fidare. Per 14 giorni gratuiti, puoi avere accesso a un mondo di analisi approfondite, giornalismo investigativo, opinioni di prim’ordine e una serie di funzionalità. Il giornalismo rafforza la democrazia. Investi nel futuro oggi. Successivamente ti verranno addebitati R75 al mese. Puoi annullare in qualsiasi momento e se annulli entro 14 giorni non ti verrà addebitato alcun costo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.