$ BTC: il fondatore di Cardano afferma che il rapporto della Casa Bianca suggerisce che Bitcoin potrebbe essere bandito negli Stati Uniti

Venerdì (9 settembre), Charles Hoskinson, co-fondatore e CEO di IOG, la società di tecnologia blockchain dietro la ricerca e sviluppo di Cardano, ha spiegato perché un rapporto della Casa Bianca pubblicato di recente dipinge un quadro preoccupante per Bitcoin negli Stati Uniti

Tutto è iniziato il 9 marzo, quando il presidente Joe Biden ha firmato l’ordine esecutivo per garantire lo sviluppo responsabile delle risorse digitali.

Quindi, giovedì (8 settembre), l’Office of Science and Technology Policy della Casa Bianca ha pubblicato un rapporto intitolato “Implicazioni climatiche ed energetiche delle criptovalute negli Stati Uniti”.

Secondo un articolo del Daily Hodl, Hoskinson ha detto questo sulle implicazioni del rapporto:

“[The] EPA e DoE inizieranno a parlare con le società di criptovalute per dire loro sostanzialmente di cambiare il modo in cui funzionano le loro criptovalute.

E da che parte? Ebbene, questi dovrebbero includere “Standard per intensità energetiche molto basse, basso consumo di acqua, bassa generazione di rumore, utilizzo di energia pulita da parte degli operatori e standard che si rafforzano nel tempo per una generazione aggiuntiva senza emissioni di carbonio per abbinare e superare il carico di elettricità aggiuntivo delle loro strutture.




“Se queste misure si rivelassero inefficaci nel ridurre gli impatti, l’amministrazione dovrebbe esplorare le azioni esecutive e il Congresso potrebbe prendere in considerazione una legislazione per limitare o eliminare l’uso di meccanismi di consenso ad alta intensità energetica per il mining di criptovalute”.

In altre parole, Bitcoin dovrebbe essere bandito. Ecco come l’hai letto.

Ha continuato dicendo:

La Casa Bianca ora nasconde praticamente a pagina sette un rapporto che nessuno vedrà o leggerà mai: ‘Ehi Mia, bella cosa che sei arrivata lì con una prova di lavoro ma, sai, il riscaldamento globale è brutto. Quindi dovremmo vietarlo.’

E lo vieteremo gradualmente facendo entrare l’EPA e il DoE e fondamentalmente creeremo standard a cui non puoi aderire. E poi, quando non puoi, crea una qualche forma di ordine esecutivo o legislazione per impedirti sostanzialmente di farlo. Oppure distruggi i tuoi margini di profitto in modo che non sia più redditizio per l’industria mineraria americana.

Di seguito sono riportate alcune reazioni della comunità crittografica:

Leave a Comment

Your email address will not be published.