Brave Rassie ottiene elogi dopo aver battuto le dita rotte: “È stato coraggioso”

Rassie van der Dussen.  (Foto di Michael Steele/Getty Images)

Rassie van der Dussen. (Foto di Michael Steele/Getty Images)

  • Lo skipper di Proteas Dean Elgar era particolarmente orgoglioso della coraggiosa prestazione in battuta di Rassie van der Dussen contro l’Inghilterra.
  • Van der Dussen ha battuto con un dito rotto che lo ha escluso dal terzo test contro l’Inghilterra che inizierà l’8 settembre.
  • Elgar ha detto che useranno saggiamente il tempo tra le partite e non si faranno prendere dal panico nonostante la sconfitta.

Il capitano dei Proteas Dean Elgar può essere l’epitome della grinta, ma anche lui ha dovuto fare ossequio al coraggioso colpo di Rassie van der Dussen contro l’Inghilterra con un dito rotto.

Il 41 di Van der Dussen che ha raccolto 132 palloni e tre minuti in meno di tre ore non è stato sufficiente per impedire un inning e una sconfitta per 85 punti nella terza sera del secondo Test all’Old Trafford.

Quello che ha fatto è stato guadagnarsi le lodi di Elgar, chissà cosa serve per suonare questo tipo di colpi, anche inutilmente.

RIASSUNTO | I miserabili Protea completano l’incubo di Manchester con la serie di test di livello dell’Inghilterra guidata da Stokes

Elgar ha detto che l’inning la dice lunga sul carattere di Van der Dussen, con il battitore allampanato che ha dovuto saltare il terzo test che inizia l’8 settembre all’Oval a causa della frattura del dito.

“Ho pensato che fosse uno sforzo coraggioso”, ha detto Elgar.

“Ha mostrato molto carattere e durezza. Questo è ciò che il suo personaggio mette in evidenza quando è con le spalle al muro.

“Stava gareggiando con un dito rotto e, a volte, questo può aiutarti perché dimentichi gli avversari e affronti il ​​dolore al dito.

“Pensavo che avesse mostrato un sacco di carattere in questo inning. Vorrei che continuasse perché pensavo che sarebbe arrivato qualcosa di speciale, ma è stato fonte di ispirazione”.

La grande perdita è stata la seconda sconfitta inning di SA quest’anno, ma Elgar ha detto che non si faranno prendere dal panico nonostante l’ampio margine di sconfitta.

I Protea hanno tempo tra la seconda e la terza Prova, tempo che Elgar ha detto che useranno in modo produttivo.

LEGGI | Van der Dussen ha escluso l’ultimo test in Inghilterra, Mulder ha chiamato

“Non siamo il tipo di ragazzi che si lascia prendere dal panico. Siamo ancora una buona squadra e il tempo lontano dal gioco non è una brutta cosa”, ha detto Elgar.

“Abbiamo due giorni ora, ma abbiamo un po’ di tempo lontano dal gioco che era già programmato prima di questo viaggio.

“Utilizzeremo di nuovo il periodo di connessione nel gruppo per tirarci verso noi stessi e ricordare a noi stessi il nostro obiettivo qui”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.